LO ZOO DI BERLINO

Home  >>  LO ZOO DI BERLINO

LO ZOO DI BERLINO

Lo ZOO di Berlino è un trio rock: basso, batteria e piano elettrico “preparato”, senza voce e chitarra, dal suono esplosivo e dinamico, unito a momenti melodici e minimali, frutto di una raffinata ricerca, sia compositiva che dei timbri sonori. Registrano, missano, masterizzano e producono tutti i loro progetti, anche quelli per conto terzi. “Lo ZOO di Berlino è una delle realtà più interessanti del territorio italiano, capace come poche di creare connessioni e collaborazioni con importanti artisti italiani e non. In questi anni hanno messo insieme il meglio della cultura nostrana, lontano dai riflettori,  ideando un profilo musicale e progettuale dove si incontrano arte e cultura con il rock.”.(Goodfellas) “Psichedelia, rock geometrico a tratti post (…) con la più assoluta libertà di improvvisare e sperimentare soluzioni zappiane non convenzionali. (…) per puntare a Nord, verso il futuro”. Gabriele Pescatore/MucchioSelvaggio “Esordio fulminante che ha tutti gli elementi per suscitare una certa attenzione. Un infuocato e tecnico mix di post rock, math, sperimentazione e psichedelia (…): il disco piace veramente dall’inizio alla fine”. Gianluca Polverari/Rockerilla “Immaginate i NEU che giocano con i KING CRIMSON (…) un misto di furore e saggezza. Lo ZOO affonda la lama ed esprime idee e cuore”. Gianni Della Cioppa/Classic Rock Magazine “Sono autori di un mix assolutamente unico tra post rock e cose alla Area/Zappa. Un gruppo tra i più interessanti tra quelli da me ascoltati recentemente”. Fabio Zuffanti “Lavorare con loro, nella produzione del mi album solista di piano, “Area, variazioni per pianoforte”, è stata l’esperienza più bella della mia vita”. Patrizio Fariselli (AREA – International POPular Group) Line-up:

  • Andrea Pettinelli – hammond, rhodes piano, synth
  • Diego Pettinelli – bass
  • Mauro Mastracci – drums

With Special guest

  • Ivana Gatti – voice
Comments are closed.