KING’S X

Home  >>  KING’S X

KING’S X

 
I King’s X sono un gruppo rock statunitense, composto dal bassista e cantante Doug Pinnick, dal chitarrista Ty Tabor e dal batterista Jerry Gaskill.

Nel 1980 Doug Pinnick e Ty Tabor invitarono il batterista Jerry Gaskill ad unirsi a loro per un nuovo progetto musicale. I tre decisero come primo nome del gruppo quello di “The Edge”, e agli inizi si esibirono principalmente in piccoli locali di Springfield, nel Missouri. Nel 1983 il nome della band venne mutato in “Sneak Preview”, e i tre cominciarono a registrare materiale proprio. Il loro primo album omonimo venne prodotto nel 1984.

La svolta per la band avvenne quando Pinnick, Tabor e Gaskill incontrarono Sam Taylor, presidente della casa di produzione dei ZZ Top. Taylor convinse i tre a cambiare il nome in “King’s X” e li aiutò ad ottenere un contratto con la Megaforce Records nel 1987, divenendo il loro manager e produttore.

Col nuovo nome, la band registrò il primo album, Out of the Silent Planet. Nel 1989 uscì il loro secondo album, Gretchen Goes to Nebraska, e la canzone Over My Head venne riproposta a più riprese su MTV. Nell’autunno del 1990 i King’s X registrarono il loro terzo album, dal nome Faith, Hope, Love.

Faith, Hope, Love ebbe un discreto successo, e ciò permise ai King’s X di aprire i concerti degli AC/DC in Europa e negli Stati Uniti nella prima metà del 1991. Si esibirono dal vivo anche assieme ai Living Colour.

I King’s X ottennero di poter registrare il loro prossimo lavoro con la Atlantic Records: l’album venne intitolato King’s X e vide la luce nel 1992.

Dopo un periodo di riflessione, i King’s X tornarono alla ribalta ingaggiando il veterano produttore Brendan O’Brien (che aveva collaborato, fra gli altri, anche con i Pearl Jam). Nel 1994 uscì quindi l’album Dogman, caratterizzato da sonorità più pesanti e testi più diretti ed incisivi.

La band passò alla Metal Blade Records nel 1998, registrando l’album Tape Head, il quale segnò una nuova svolta: Pinnick, Tabor e Gaskill parteciparono più attivamente alla stesura del materiale, collaborando tutti assieme anziché presentandosi in studio con materiale scritto individualmente come fatto in precedenza. I seguenti album vennero registrati nello stesso modo.

Nel 2005 il gruppo registrò il soddisfacente Ogre Tones, con la Inside Out Music. L’album venne prodotto da Michael Wagener, famoso per la sua collaborazione con i Dokken, gli Extreme, gli Slayer ed altri.

Line-up:

  • Doug Pinnick: singer/ bass
  • Ty Tabor: guitar
  • Jerry Gaskill: drums

 

Comments are closed.